Torta fetta al latte

Oggi ti presento una golosità che sicuramente già conoscete la torta fetta al latte che piace tanto ai bambini!

E’ la torta preferita di mia nipote, ne va letteralmente pazza, riprende le famose merendine della Kinder ma in versione torta maxi, la gioia e la soddisfazione di prepararla in casa è nettamente superiore.  

E’ perfetta per l’estate, per una merenda golosa e fresca, al gusto è una nuvoletta di bontà che si scioglie in bocca.

E’ una ricetta facile da preparare, la base che ho utilizzato è la mia pasta biscotto al cacao, un pan di spagna al cacao elastico e che non si rompe, per il ripieno una golosa crema al latte preparata con latte condensato e panna.

Un dolce sempre pronto in frigorifero per una merenda genuina e completamente fatta in casa.

Puoi farla sia tonda che rettangolare o darle la classica forma a merendina! Nel mio articolo trovi anche la videoricetta così sarà ancora più facile!

-Valentina

Torta fetta al latte, ricetta in casa | Ho Voglia di Dolce

150 ricette per rendere speciale ogni momento

Dolci Momenti

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per la base al cacao

Per una leccarda da forno 40×40

6 g tuorli (medi)
130 g zucchero semolato
80 g farina 00
40 g cacao amaro in polvere
60 ml olio di semi di arachide
90 ml latte intero
8 g lievito in polvere per dolci
2 cucchiaini estratto di vaniglia
6 albumi (medi)

Ingredienti per il ripieno

90 g latte condensato
300 g panna da montare (fresca)
15 g miele
4 g gelatina in fogli
1 cucchiaino estratto di vaniglia

Strumenti

leccarda da forno

sbattitore elettrico

Passaggi

In una ciotola monta le uova con 60 g di zucchero presi dal totale e l’estratto di vaniglia fino a triplicarle di volume

Il composto deve essere chiaro e spumoso

Aggiungi il latte, l’olio e continua a mescolare

Unisci la farina 00, il cacao e il lievito ben setacciati per più volte

Unisci delicatamente dal basso verso l’alto al composto di uova senza farli smontare

Monta poi gli albumi con il restante zucchero (70 g)

Uniscili delicatamente all’altro composto

Versa il composto su di una leccarda da forno coperta con carta forno

Livella delicatamente con una spatola

Cuoci a 180 gradi in forno preriscaldato e statico per circa 20 minuti

Trascorso il tempo di cottura fai raffreddare completamente

Nel frattempo prepara la farcitura

Metti la gelatina in ammollo in acqua ben fredda per circa 5 minuti

Strizza la gelatina e scioglila nel latte condensato tiepido

Montiamo la panna fredda di frigo aggiungendo il miele e l’estratto di vaniglia

Unisci poi il latte condensato

La crema è pronta

Prendi la base, capovolgila con altra carta forno ed elimina quella della base

Dividila esattamente in due e aggiungi la crema su di una base

Se vuoi farla torta ricavati due cerchi dal diametro di 18-20 cm

Livella con una spatola e richiudi a sandwich

Non perderti la mia videoricetta sicuramente ti sarà utile!

Fai riposare in frigorifero per almeno due- tre ore

Trascorso il tempo, pareggia i bordi ed è pronta

Puoi usarla così come torta di compleanno oppure dividerla in tante merendine monoporzioni

Conserva la torta fetta al latte in frigorifero per massimo 3-4 giorni

Non riesci a trovare il latte condensato? Puoi prepararlo in casa grazie alla mia ricetta del latte condensato fatto in casa

Non perderti anche la mia cheesecake pan di stelle

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

56 Risposte a “Torta fetta al latte”

  1. Ciao!
    Questa torta ricorda per davvero la Kinder fetta al latte.. vorrei proprio ricrearla!
    Volevo chiederti, e se volessi farla rettangolare che misure consigli? Per farla tonda da 20 cm giusto?
    Grazie mille e ancora complimenti.
    Camilla

    1. Ciao Camilla per farla rettangolare puoi usare anche la leccarda del forno, e dopo aver cotto la dividi a metà, farcisci e chiudi a sandwich. Per una tortiera tonda 20 cm vanno bene 😉 A presto

  2. buonissima vorrei provarla mi chiedevo con cosa posso sostituire il latte condensato o dove posso acquistarlo? ti ringrazio anticipatamente

    1. Ciao Simona per questa torta è necessario il latte condensato lo trovi facilmente nei migliori supermercati. Diversamente se proprio non riesci a reperirlo puoi sostituire con crema al latte che trovi sempre qui sul mio blog. Fammi sapere e a presto 😉

  3. Provato a farla oggi, domani la assaggio…
    Intanto alcune domande:
    – il latte condensato dolce o senza zucchero? Io nel dubbio ho preso quello zuccherato ma mi sa che sarà eccessivamente dolce…
    – la pasta biscotto mi è sembrata poca e poco cresciuta…tipo soletta, può essere perché ho aggiunto albumi e farina etc continuando a mescolare nel bimby anziché a mano?
    – se invece di farcirla subito faccio riposare la crema in frigo fino al giorno dopo è poi assemblo tutto? (mi sfuggiva la crema dai bordi…)

    Ciao e grazie
    Francesca (fedelissima…)

    1. Ciao Francesca, quello zuccherato va bene ma non è l’unico? Non sapevo esistesse anche quello non zuccherato, in tal caso la prossima volta puoi prendere quello. Per quanto riguarda la base si ahimè in questo c’è l’errore, bisogna seguire passo passo le mie indicazioni perchè non è altro che un pan di spagna, mettendolo nel Bimby hai smontato tutto il composto. Pena una sottiletta e se sei stata fortunata non gommosa. Per quanto riguarda la crema puoi prepararla anche il giorno prima se per te è preferibile, però devi sempre ben montare la panna a neve ferma in questo caso non straborda. Spero di esserti stata d’aiuto e fammi sapere. Un abbraccio e grazie di seguirmi con affetto 😉

  4. provata, risultato eccezionale, l’impasto è venuto sofficissimo, io l’ho fatta rettangolare, peccato che a tagliarla a fette poi si sfaldava un pò ma è finita in un baleno…

  5. L’ho fatta oggi, sinceramente non mi piace, non somiglia affatto alla fetta al latte: il “biscotto” è troppo cioccolatoso e la panna all’interno risulta troppo dolce con 140g di latte condensato. Credo che in futuro proverò altre ricette, magari self-made. Delusione 🙁

    1. Ciao Claudia se avessi scoperto la ricetta segreta della famosa merendina a quest’ora sarei ricca 😀 Scherzi a parte, io la trovo una buonissima riproduzione, se il biscotto è troppo cioccolatoso ben venga sa di qualcosa rispetto all’originale 😉 Per quanto riguarda la farcitura se troppo dolce puoi dimininuire la quantità di latte condensato, è dolce perchè anche la merendina lo è. De gustibus non disputandum est, mi dispiace che non ti sia piaciuta, a presto

  6. Non viene assolutamente come quella della foto! Credevo che l’infornata bastasse per fare sopra e sotto della torta e invece ho scoperto nei commenti che viene troppo fina! Si poteva anche specificare nella ricetta… prima di farmi perdere 1 ora per la parte sopra e un’altra ora per la parte sotto, usando ben 10 uova… per fortuna che le avevo! Sono davvero stremata, spero almeno che sia buona.

    1. Ma dai Beatrice ma dove hai letto che è troppa “fina” scusa? Mi sembrano tutti commenti positivi! Addirittura 10 uova e due ore per una pasta biscotto che si cuoce al massimo in 10 minuti. Posso capire che qualcosa può non andare perchè non tutti hanno la stessa manualità ma mi sei sembrata un tantino esagerata 😉 E’ una ricetta collaudata prima da me ma soprattutto da tante mie care lettrici con successo, qualcosa è andato storto 🙂

  7. Salve Valentina mettendoci la colla di pesce alla crema potrei ricoprirla con pasta di zucchero , mettendo una torta sopra l’altra o non mi reggerà . Naturalmente grande la torta sotto e più piccola sopra . Grazie

  8. La farò.. però non ho capito quando è dove devo aggiungere l’aroma di vaniglia.. grazie anticipatamente a chi risponderà

    1. Può capitare essendo la crema nel ripieno morbida, bisogna utilizzare un coltello quanto più tagliente possibile così da non fare troppa pressione! In ogni caso, il gusto coprirà anche una fetta poca perfetta 🙂

  9. Adoro questa ricetta, l’ho già fatta milioni di volte, ma questa volta la devo fare per una tortiera da 26cm. Mi potresti aiutare ad aumentare le dosi?

    1. Ciao Chiara mi fa piacere considera però che ti conviene fare due pasta biscotto e quindi raddoppiarle in questo caso perchè con una leccarda da forno non ce la fai 😉 Con l’impasto avanzato crei dei cake pops o lo mangi inzuppato nel latte.

  10. Salve, volevo chiedere una precisazione sulla teglia che non ho capito molto come dovrei procedere.. devo tagliare la torta in due parti?.. e inoltre posso utilizzare una teglia di 24 cm?

    1. Ciao Federica usi la leccarda da forno per cuocere l’impasto. Quando è cotto poi ti ricavi due dischi con la tortiera ad anello come da video oppure lo tagli a metà per farla rettangolare.

  11. Ciao, le tue ricette sono favolose e ben spiegate, vorrei fare questo dolce mettendo la crema al latte (tua ricetta) o dici che è meglio usare quella con latte condensato? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.