Salame di cioccolato senza uova

Il salame di cioccolato senza uova è il dolce dei ricordi e dell’infanzia per eccellenza! Uno dei dolci più preparati in assoluto soprattutto dalle nonne e dalle mamme perchè facile, senza forno, veloce ed accontenta sempre tutti, grandi ma soprattutto piccini.

Era una gioia per me trovarlo a casa dopo la scuola, un po’ come il rotolo alla Nutella e la torta di carote, un classico delle mie merende da bambina.
Si prepara tutto l’anno ma in particolar modo durante il periodo natalizio e di Pasqua, ed è una gioia per me prepararlo adesso.
Quello che vi propongo oggi è il salame di cioccolato senza uova, una variante comune ideale per chi non può mangiare uova crude.  E’ una ricetta perfetta che mi accompagna da anni, davvero semplice a prova di bambino, preparata con pochi e semplici ingredienti, cioccolata e biscotti, del resto gli ingredienti che amiamo di più! 😉

Non lo abbandonerete più!

-Valentina

Salame di cioccolato senza uova ricetta facile | Ho Voglia di Dolce

Salame di cioccolato senza uova

Ingredienti

  • 200-220 g di biscotti secchi tipo oro saiwa
  • 130-150 g di burro
  • 80 g di cioccolato fondente
  • 50 g di cacao amaro
  • 70 g di zucchero fine ( se preferite più dolce aumentate a 100)
  • 80 g di nocciole sgusciate
  • 3 cucchiai di latte e caffè non zuccherato ( per i più piccoli omettete il caffè)
  • 1 cucchiaio di rum o aroma a piacere tipo vaniglia

Salame di cioccolato

Come preparare il salame di cioccolato senza uova

  1.  Estraete il burro almeno un’ora dal frigo deve essere morbido.
  2. In una ciotola spezzate i biscotti con le mani, non devono essere troppo piccoli ma neanche troppo grandi.
  3. Aggiungete nella stessa ciotola il cacao, lo zucchero e mescolate.
  4. Fate fondere il cioccolato fondente a bagnomaria e fate intiepidire.
  5. Aggiungete nella ciotola dei biscotti, il cioccolato fuso ed il burro ammorbidito, mescolate un po’ con le mani ed aggiungete i cucchiai di latte e caffè.
  6. Unite le nocciole ed amalgamate sempre con le mani.
  7. Lavoratelo con le mani fino ad ottenere un composto compatto e dalla forma cilindrica.
  8. Cospargete il vostro tavolo di lavoro con zucchero a velo e lavoratelo senza perdere la forma  cilindrica.
  9. Richiudete il salame di cioccolato senza uova in carta di alluminio a forma di caramella e fate riposare in frigorifero per almeno 3 ore.
  10. Io preferisco prepararlo sempre il giorno prima perchè il giorno dopo sarà ancora più buono.

Se preferite il salame di cioccolato senza uova meno dolce cospargete la sua superficie con un mix di cacao amaro e zucchero a velo. 😉

Come conservare il salame di cioccolato

In frigorifero per massimo 3 giorni ben chiuso ed estrarlo 10 minuti prima di servirlo

Si può congelare al massimo per un mese

Note e miei consigli per un salame al cioccolato perfetto!

  • Potete sostituire le nocciole con la vostra frutta secca preferita: Mandorle, pistacchi o fare un mix
  • Più riposa e più diventa buono!
  • Non apportate modifiche ma usate le stesse quantità di cioccolato e cacao, avrà una consistenza magnifica
  • E’ perfetto d’estate al ritorno dal mare se assale una voglia di dolce, adorabile da regalare e mangiucchiare nei pomeriggi invernali!

Vota la ricetta!
recipe image
Ricetta
Salame di cioccolato senza uova
Autrice
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Voti
2.51star1star1stargraygray Based on 73 Review(s)

37 Risposte a “Salame di cioccolato senza uova”

  1. Ciao
    eventualmente posso sostituire il burro con un vasetto o due di yogurt alla vaniglia? pensi che possa legare bene lo stesso? magari posso aumentare un po la dose di latte così rimane più morbido.
    Grazie

  2. Ciao! Complimenti e grazie! L’ho fatto ieri mettendo però biscotti secchi integrali. È buonissima e leggera e ho potuto soddisfare anche la voglia della mia amica incinta. Bravissima!!

  3. Ciao :), stasera provo a farlo 😛
    Posso omettere il latte e le nocciole ?? Eventualmente con cosa posso sostituire?

    Grazie ^_^

  4. CIAO vALENTINA VORREI PROVARE A FARE IL TUO SALAME AL CIOCCOLATO, è UNA RICETTA MOLTO INVITANTE. PER QUANTE PERSONE è UTILIZZANDO QUESTE DOSI? GRAZIE TI SEGUO SEMPRE E LE TUE RICETTE HANNO UN GRAN SUCCESSO TRA I MIEI AMICI!

  5. Ciao valentina! Come sempre complimenti per tutto ciò che fai…sei il mio riferimento in fatto di dolci! Ho già provato a fare questa ricetta in versione bicolore (salame bianco al centro e salame nero all’esterno) ma ora mi chiedevo se secondo te potrei sostituire i biscotti secchi con i wafer. Grazie ed ancora complimenti 😉

    1. Ciao Michela, grazie mille e sono contenta che ti sia piaciuto. Puoi aggiungere anche i wafer se ti piacciono, io non li amo particolarmente nei dolci per l’effetto chewy, tendono ad ammorbidirsi subito ma puoi provare tranquillamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.